Il Volontario

    Il Volontario è:

    • la Persona che, liberamente e gratuitamente, adempiuti i propri doveri civili e di stato, si pone a disposizione della comunità, promuovendo risposte efficaci e creative ai bisogni del territorio;
    • ispira e motiva la propria vita a fini di solidarietà, responsabilità e giustizia sociale, utilizzando le proprie capacità e competenze in iniziative a favore degli altri e del bene comune;
    • collabora con le altre forze del territorio e con le Istituzioni nella definizione delle Politiche sociali e nella programmazione degli interventi;
    • deve conoscere fini, obiettivi, struttura e programmi della formazione sociale, alle cui attività partecipano in modo attivo e creativo;
    • svolge i suoi compiti con competenza e responsabilità, valorizzando il lavoro di equipe, e impegnandosi per garantire la continuità dei progetti.

    Nello sviluppo responsabile della sua azione, il Volontario:

    • si impegna a mantenere una totale riservatezza rispetto alle informazioni ed alle situazioni di cui sono venuti a conoscenza;
    • si impegnano a formarsi con continuità e serietà;
    • riconosce,  rispetta  e difende la dignità delle Persone che incontra e mette  sempre al centro del suo impegno lo sviluppo integrale dei destinatari della sua azione.

    Il Volontario ha diritto di:

    • partecipare attivamente a tutti i movimenti di vita e organizzazione dell’Associazione, Gruppo o Comunità in cui opera, nel pieno rispetto delle regole e delle responsabilità in essi definiti;
    • ricevere l’informazione, il sostegno e la formazione necessaria per la sua crescita e per l’attuazione dei compiti di cui si assume la responsabilità, nella piena libertà di non essere coinvolto in attività per cui non si senta sufficientemente preparato.

    Condividi su