Mission

    La L.A.Do.S. (Locride Associazione Donatori Sangue), dal 1977 (anno della sua fondazione)  è una delle realtà più importanti, presente sul  territorio della Locride per quanto riguarda le donazioni di sangue effettuate. 

    E’ una associazione di volontari senza scopo di lucro, con finalità di rappresentare, informare, formare, tutelare e chiamare al dono. 

    E’ Apolitica  ed ha  unico scopo favorire ed incrementare la donazione del sangue e delle sue componenti, c/o ASP RC ST di Locri,  mettendosi a disposizione della società civile, considerando il dono un’ azione responsabile ed un dovere sociale.  

    Ha sempre ritenuto fare della Qualità dei propri servizi al Donatore un fattore strategico di primaria importanza al fine di mantenere e migliorare progressivamente la promozione della cultura del dono. 

    La decisione di attuare un  Sistema di Gestione per la Qualità, conforme all’accordo STATO – REGIONI del 16/12/10,  è una svolta importante per poter conferire un sempre maggiore  livello degli  standard offerti, ai Donatori,   nel pieno rispetto dei requisiti normativi e nei  valori che rappresenta:

    • Solidarietà con gli ammalati 
    • Volontariato
    • Periodicità del dono
    • Anonimato
    • Gratuità
    • Corretto stile di vita
    • Donazione del tempo
    • Impegno  nella società civile


    In particolare, la nostra  Associazione si impegna al completo  raggiungimento dei seguenti obiettivi:

    • Promuovere  con campagne di sensibilizzazione, la cultura del dono secondo le linee guida  Nazionali e Regionali in materia trasfusionale;
    • Realizzare con le proprie capacità e risorse, gli impegni sottoscritti con i propri associati e tutte le parti interessate, al fine di raggiungere sempre la piena soddisfazione;
    • Monitorare costantemente il rispetto della legislazione e dei requisiti normativi;
    • Perseguire con costanza il miglioramento dei risultati degli obiettivi della qualità;
    • Contribuire a far accrescere i valori della qualità da parte di tutti i collaboratori, migliorandone la Professionalità;
    • Supportare la raccolta c/o l’UdR mobile e c/o la ST a cui afferisce;
    • Ottimizzare il rispetto dei tempi di  risposta alla carenza di sangue;
    •  Perseguire con costanza e con un approccio di continuo miglioramento dei risultati raggiunti.


    Migliorare la qualità di vita dei soggetti che necessitano di una continua assistenza (anziani, diversamente abili, malati oncologici, talassemici,  e quindi:  

    Acquistare nuovi mezzi adeguati ed assicurare ai Diversamente Abili, il movimento in un’area priva di servizi, il loro reinserimento sociale, garantendo loro lo spostamento sul territorio, per esigenze sia lavorative che di studio o di svago, obiettivo che andrà a coprire una carenza assoluta di questo tipo di trasporto, prescritto dalla legge 104/92, ma non garantito nel territorio di riferimento.